Prelievo cornee a Vasto

Prelievo di cornee nella notte nell'ospedale di Vasto, su un donatore che avrebbe compiuto nei prossimi giorni 60 anni. Sono state trasferite alla banca degli occhi di L'Aquila. L'intervento è stato eseguito da Antonino D'Ercole, anestesista e coordinatore dei trapianti a Vasto, coadiuvato dagli infermieri Barbara Mascitelli e Pasquale Brunetti. L'uomo, molto noto in città per i suoi trascorsi come giocatore di basket, una settimana fa aveva accusato dei disturbi che lo avevano costretto ad un ricovero nel reparto di Neurologia dove gli è stato diagnosticato un tumore al cervello. Non è stato possibile procedere al prelievo di altri organi perché impossibile tipizzare le cellule cancerose e valutare l'integrità di fegato e reni. Per esaudire il desiderio del donatore gli unici organi utilizzabili sono risultate le cornee. Per tale circostanza, infatti, non è necessaria l'osservazione delle sei ore perché le cornee possono essere prelevate 'a cuore fermo', purché entro 8 ore dalla morte.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TeleAesse.it
  2. Chieti Today
  3. L'Eco dell'Alto Molise
  4. L'Eco dell'Alto Molise
  5. AltoMolise

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gamberale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...